Corpo degli alpini, fulgida storia, se ne parla al museo della Terra Pontina - itLatina

itLatina

ASSOCIAZIONI LUOGHI DI RITROVO

Corpo degli alpini, fulgida storia, se ne parla al museo della Terra Pontina

Corpo degli alpini - Museo di Latina

Corpo degli alpini, un corpo glorioso. Si terrà Sabato 8 Ottobre 2022, dalle ore 11:00, presso il “Museo della Terra Pontina” (Viale Vittorio Veneto n. 24 – Latina) la conferenza tematica.”150° 𝐴𝑛𝑛𝑖𝑣𝑒𝑟𝑠𝑎𝑟𝑖𝑜 𝐹𝑜𝑛𝑑𝑎𝑧𝑖𝑜𝑛𝑒 𝐶𝑜𝑟𝑝𝑜 𝑑𝑒𝑔𝑙𝑖 𝐴𝑙𝑝𝑖𝑛𝑖 – 𝑁𝑖𝑘𝑜𝑙𝑎𝑗𝑒𝑤𝑘𝑎: 𝐷𝑎𝑙𝑙𝑎 𝑠𝑜𝑓𝑓𝑒𝑟𝑒𝑛𝑧𝑎 𝑎𝑙𝑙𝑎 𝑠𝑜𝑙𝑖𝑑𝑎𝑟𝑖𝑒𝑡𝑎̀”, a cura dell’𝐴𝑠𝑠𝑜𝑐𝑖𝑎𝑧𝑖𝑜𝑛𝑒 𝑁𝑎𝑧𝑖𝑜𝑛𝑎𝑙𝑒 𝐴𝑙𝑝𝑖𝑛𝑖 – 𝑆𝑒𝑧𝑖𝑜𝑛𝑒 𝑑𝑖 𝐿𝑎𝑡𝑖𝑛𝑎.

Corpo degli alpini

Ci sarà quindi il sesto appuntamento della rassegna “1940-1945: 𝐿𝑎 𝐺𝑢𝑒𝑟𝑟𝑎 𝑑𝑒𝑔𝑙𝑖 𝐼𝑡𝑎𝑙𝑖𝑎𝑛𝑖” inaugurata in data 23 Aprile 2022. La conferenza sarà alla presenza della massime autorità civili e militari territorialmente competenti. Gli Alpini sono le truppe da montagna altamente specializzate dell’Esercito Italiano; come lo erano per il Regio Esercito. Il termine nella sua duplice accezione; indica in senso stretto una specialità dell’arma di fanteria (in particolare fucilieri e mortaisti).

corpo degli alpini - Locandina Conferenza a Latina

E in senso lato l’intero Corpo degli Alpini, che nel corso degli anni ha gradualmente incluso tutte le analoghe specialità delle Armi di artiglieria. Genio e Trasmissioni, Corpo automobilistico, Sanità, parimenti destinate a operare sui terreni montani. Queste truppe oggi sono organizzate sostanzialmente su due brigate operative; inquadrate nel Comando Truppe Alpine specializzate in attività. Come raid, imboscate, interdizioni d’area, svolte in ambienti non permissivi e montani, con addestramenti anche al combattimento nei centri abitati.

150° Anniversario Fondazione Corpo degli Alpini

Si tratta di un corpo adatto al combattimento e movimento in alta montagna, sia ambiente innevato che ambiente estivo; alla capacità di operare su roccia e su sci anche in condizioni estreme, alla resistenza a cattura e interrogatori, all’avio ed elitrasporto.

Corpo degli alpini - Alpini A Riposo con un cagnolino

La rassegna è promossa ed organizzata dalle principali Federazioni/Sezioni/Gruppi di Latina delle Associazioni Combattentistiche e d’Arma (cfr. Istituto del Nastro Azzurro; fra Combattenti Decorati al Valor Militare, Associazione Nazionale fra Mutilati e Invalidi di Guerra; Associazione Nazionale Combattenti e Reduci. Ma anche Associazione Nazionale Alpini, Associazione Nazionale Paracadutisti d’Italia, Unione Nazionale Ufficiali in Congedo d’Italia, Associazione Nazionale Ufficiali Aeronautica; Associazione Nazionale Genieri e Trasmettitori, Associazione Nazionale Partigiani d’Italia; Associazione Nazionale Bersaglieri, Associazione Nazionale Famiglie Caduti e Dispersi in Guerra. Poi Associazione Nazionale Vittime Civili di Guerra, Associazione Nazionale Reduci e Rimpatriati d’Africa, Associazione Nazionale Finanzieri d’Italia, Associazione Nazionale Marinai d’Italia).

Unione Nazionale Ufficiali in Congedo d’Italia e corpo degli alpini

Nonché dalle Associazioni/Comitati/Società e Movimenti Storico-Culturali di valenza nazionale e territoriale (cfr. Società di Studi Fiumani – Archivio Museo Storico di Fiume; Comitato Caduti di Kos 1943, Associazione Nazionale Vittime delle Marocchinate Onlus, Movimento Storico Culturale “Mi Chiamo Littoria”). Inoltre si pregia della concessione del patrocinio della Provincia di Latina, del Comune di Latina, dell’Associazione Nazionale Combattenti e Reduci – Presidenza Nazionale nonché dell’Ecomuseo dell’Agro Pontino.

corpo degli alpini - cappello con la penna nera

L’evento sarà l’occasione per illustrare ai presenti la ricostruzione storica sugli avvenimenti bellici della Campagna Italiana di Russia durante Seconda Guerra Mondiale. In particolare del Corpo d’Armata Alpino, dal fronte sul fiume Don al successivo ripiegamento sino all’epica battaglia di Nikolajewka del 26 Gennaio 1943, il cui favorevole esito permise di rompere l’accerchiamento operato dai sovietici ai danni dell’intero Corpo d’Armata Italiano, sino al definitivo rimpatrio dei superstiti.

Associazione Mi chiamo Littoria

Altresì significativa sarà la disamina sulle meritorie attività benefiche promosse dall’Associazione Nazionale Alpini in Russia sin dalla fine del Secondo Conflitto Mondiale, tra cui la ristrutturazione nel 1993 dell’edificio che ospitò a Rossosch, durante il conflitto, l’allora Comando del Corpo d’Armata Alpino, con lo specifico scopo di destinarlo ad asilo capace di ospitare fino a 120 bambini, quale simbolo di una nuova volontà di pace e di fratellanza frai i due popoli. La partecipazione è libera, nel rispetto delle normative anti Covid-19.

Corpo degli alpini, fulgida storia, se ne parla al museo della Terra Pontina ultima modifica: 2022-10-07T07:00:00+02:00 da Redazione

Commenti

Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Promuovi la tua azienda in Italia e nel Mondo
To Top
0
Would love your thoughts, please comment.x