Cucinare i funghi con qualche trucco per renderli gustosi - itLatina

itLatina

CIBO CUCINA TRADIZIONALE

Cucinare i funghi con qualche trucco per renderli gustosi

Cucinare i funghi - Porcini nel bosco

Cucinare i funghi non è difficile, tuttavia serve qualche piccola accortezza. I funghi sono protagonisti assoluti di questa stagione. Ne esistono tante varietà e si possono consumare in tanti modi diversi.

Cucinare i funghi

I funghi Trifolati ad esempio sono un contorno gustoso,  molto facile e veloce da preparare,tipico della tradizione.“Trifolare i Funghi” significa cuocerli in padella con olioaglio e prezzemolo, che è il modo più comune di prepararli. Si può scegliere tra Porcini, Chiodini oppure, scegliere dei funghi misti. Si tratta di una preparazione semplicissima, ma come ogni ricetta classica. Se volete cimentarvi, meglio scegliere ingredienti di qualità.

Cucinare i funghi - Funghi trifolati

E’ fondamentale pulire accuratamente i funghi, ma farlo senz’acqua! Infine, si deve optare per una cottura breve, per mantenere i funghi succosi, teneri, ma tempo integri. I funghi devono risultare sempre carnosi, e restare profumati. I Funghi Trifolati, sono sempre una base molto per realizzare tantissime ricette. Sono fantastici per i primi piatti, o per farcire torte salate. In tanti le amano sula pizza, oppure negli involtini. Proviamo allora una bella ricetta.

Contorni vegetariani

Procuratevi circa mezzo chilo di funghi misti, un po’ d’aglio a piacere, olio extravergine, del prezzemolo, peperoncino e sale. Alcuni aggiungono un po’ di pomodoro pelato o del concentrato per colorare, ma è facoltativo. E’ importante che i funghi, siano di qualità, ovvero sodi al tatto, dal colore vivido e privi di ammaccature e muffa. Dopo aver scelto funghi e averli puliti,  tagliate via la parte finale del gambo pieno di terriccio.

Cucinare i funghi - Pizza con i funghi

Eliminate lo sporco con un panno umido, senza lavare i funghi sotto l’acqua corrente! I funghi sono come spugne e lavandoli tenderanno ad assorbire l’acqua per poi rilasciarla in cottura. Il risultato finale non deve mai essere acquoso. Ora affettate i vostri funghi puliti con un coltello a lama affilata; partendo dal cappello, in modo che risultino integri. In una padella antiaderente, aggiungeremo un po’ d’olio, l’aglio, e il  peperoncino.

Cucinare i funghi a regola d’arte, senza renderli acquosi

Lasceremo dorare l’aglio e poi aggiungeremo funghi e il prezzemolo tritato. Dovremo girare i funghi, in modo che s’insaporiscano, lasciandoli cuocere a fiamma moderata. Non mettete il coperchio, ma lasciate evaporare l’umidità. Girate di tanto in tanto e lasciate cuocere a fiamma vivace per alcuni minuti.

Cucinare i funghi - Spiedini con dei funghi freschi

In fase di cottura, se non avete aggiunto acqua durante la pulizia dei funghi e se non avete chiuso la padella con un coperchio; i vostri funghi, non dovrebbero rilasciare troppa acqua. Solo a fine cottura salate i funghi. Aggiungete ancora del prezzemolo, un po’ olio ancora, e girate; lasciando andare sul fuoco ancora qualche secondo poi spegnete.

Cucinare i funghi con qualche trucco per renderli gustosi ultima modifica: 2021-10-18T08:00:00+02:00 da simona aiuti

Commenti

Subscribe
Notificami
guest
2 Commenti
Oldest
Newest Most Voted
Inline Feedbacks
View all comments
Katherine Alexandra Giudice

¿Qué les parece?

Julieta B. Mollo

Grazie dell’info!

Promuovi la tua azienda in Italia e nel Mondo
To Top
0
Would love your thoughts, please comment.x
()
x