“Educare all’Europa”, il progetto del Comune in 6 scuole - itLatina

itLatina

SCUOLA VALORI

“Educare all’Europa”, il progetto del Comune in 6 scuole

Educare all’Europa - Locandina dell'evento

Educare all’Europa, ovvero promozione delle politiche e della cittadinanza europee; con i partner Istituto Altiero Spinelli e MFE. L’Europa è la nostra casa, un territorio che affonda le origini nella cultura italiana; e prima ancora romana da preservare.

Educare all’Europa

Il progetto “Educare all’Europa, per una nuova generazione di europei” del Comune di Latina; è risultato vincitore del bando del Consiglio Regionale del Lazio. Diretto alla concessione di contributi economici. Ciò a sostegno di iniziative per la promozione delle politiche europee; della cittadinanza e dell’integrazione europea. Il progetto riceverà un finanziamento di 4.050 euro; per la realizzazione, insieme ai due partner Istituto di studi federalisti Altiero Spinelli.

Educare all’Europa - Logo Europa e ragazza che parte

Anche sezione di Latina del Movimento Federalista Europeo, di una serie di eventi che coinvolgeranno; sei istituti di istruzione di secondo grado del capoluogo. Il programma del Comune mira a sviluppare una coscienza di cittadinanza europea attiva; attraverso la ricostruzione storica, istituzionale, politica, morale e culturale del percorso di costruzione dell’Europa unita. Vuole fornire anche un supporto alle istituzioni scolastiche; affinché il sapere diventi “un saper essere per un saper agire”.

Istituto di studi federalisti Altiero Spinelli

E la conoscenza non sia fine a sé stessa; ma generi competenze di cittadinanza attiva e responsabile. “La “creazione” di una coscienza di appartenenza a una comunità europea in divenire; poggia sull’esercizio della cittadinanza e si spinge alla comprensione del valore dei diritti umani propri e altrui”. Affermano le Assessore Adriana Calì e Laura Pazienti; che hanno promosso la candidatura del progetto.

Educare all’Europa - bandiera che sventola

“È importante in questa fase storica; tornare a stimolare il sentimento di appartenenza alla comunità europea. Sentimento impoverito dall’isolamento psicologico; ma anche didattico in alcuni casi, causato dalla pandemia su ampie fasce della popolazione giovanile. Ampio spazio sarà dedicato anche alla promozione e alla conoscenza delle prospettive politiche dell’UE del futuro; affrontando, in particolare, i temi relativi al Green Deal europeo e le sfide ambientali”. Le iniziative mirano alla promozione della conoscenza dei valori comuni europei; dei diritti e delle libertà fondamentali.

Manifesto di Ventotene

Ciò per accrescere la comprensione da parte delle giovani generazioni; dei valori fondanti dell’Unione europea, della tutela e dell’ampliamento dei loro diritti. Uno degli obiettivi è rafforzare la partecipazione responsabile alla vita della società; ma anche alla promozione della memoria europea. Al fine di focalizzare l’attenzione sugli eventi e i personaggi storici; che hanno caratterizzato il percorso di integrazione europea. In particolare, il significato del Manifesto di Ventotene. Quindi, il programma di “Educare all’Europa, Per una nuova generazione di europei”; verrà illustrato ai dirigenti scolastici che hanno aderito all’invito del Comune, mercoledì 16 marzo alle ore 16.30. L’evento presso la Sala De Pasquale; alla presenza della Vice Sindaco Francesca Pierleoni. Infine anche degli assessori Adriana Calì e Laura Pazienti; e del Presidente della Commissione Politiche giovanili e Programmazione europea Francesco Pannone.

“Educare all’Europa”, il progetto del Comune in 6 scuole ultima modifica: 2022-03-16T06:00:00+01:00 da simona aiuti

Commenti

Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Promuovi la tua azienda in Italia e nel Mondo
To Top
0
Would love your thoughts, please comment.x