Erga, un'associazione al femminile guardando al futuro - itLatina

itLatina

ASSOCIAZIONI QUARTIERI

Erga, un’associazione al femminile guardando al futuro

Stand Setino - a Sezze scalo

Erga un nome evocativo, che racchiude molte peculiarità, competenze, desideri, capacità e voglia di fare. Erga è donna, è accoglienza, forse maternità, ma di sicuro è creatività e creazione al tempo stesso di una e mille identità. L’associazione si è costituita nel dicembre 2021 e in questi giorni compie un anno, pieno già di tante iniziative intraprese.

Erga

Donne, di ieri, di oggi e sicuramente di domani, profuse in quel femminile che ha voluto raccogliere esperienze, tradizione, e recuperare le capacità e i saperi da tramandare; per dare voce ai bisogni di tutte le donne. Le competenze si possono e si devono trasformare in un gruppo che sia una corposa risorsa sociale e culturale, per contribuire alla costruzione del nostro futuro sul territorio.

Quindi “Erga”, vuole dare voce alle donne affinché siano protagoniste della realtà sociale; un ruolo che come pietra angolare un tempo avevano in mano. Oggi però come cittadine di un’epoca in divenire, nipoti di quelle che appena ebbero il diritto al voto, possono altresì agire con competenza nel contesto sociale, politico ed economico, con autonomia e libertà. Quante donne ci sono che si occupano in modo silente e con dedizione del sostengono e della cura di anziani, bambini e persone fragili e non hanno voce?

Associazioni setine

Sono loro che facendo da perno, di fatto sono l’ago della bilancia, di quell’equilibrio sociale delicato che tiene in piedi questo paese. Senza però che spesso vi sia per loro un riconoscimento vero. Tastando il polso a chi fa un lavoro così corposo, si può e si deve fare di più. ERGA vuole dare voce alle donne affinché diventino protagoniste come cellule di una molecola che è il tessuto sociale vero.

Erga  - Erga con Scatola

Orbene può esistere e si può delineare una nuova idea di città. Le donne devono poter esprimere ed esprimere “di cosa hanno bisogno e in quali modalità”. In tal modo si possono e si devono ripensare i luoghi e gli spazi, incidendo sulla cura del decoro urbano. Oggi ci sono dei “non luoghi” abbandonati perché nessuno li racconta, li cura, li vive e li tramanda e lasciandoli perire, e così muore un pezzo di storia locale.

Contratti di Fiume

Quindi Erga vuole dare voce alle donne, demolendo gli stereotipi che le inquadrano come fragili, instabili e mutevoli, quindi inadatte a svolgere funzioni pubbliche apicali. I fatti dimostrano quanto questi luoghi comuni siano errati, superati, eppure nella provincia italiana, i luoghi comuni sono duri a morire, forse perché un po’ “intorpidite”, alcune donne remano ancora contro.

Ma Erga vuole di più, cercando oggi di dare voce alle donne per promuovere anche una cultura ambientale, così come il rispetto della biodiversità. Molte donne sono una risorsa, e non lo sanno. Sono un potenziale ancora non completamente espresso. Questo potenziale può essere la spinta propulsiva per un cambiamento che deve avvenire ora, tenendo per mano l’altra parte del cielo con cui è possibile stabilire un dialogo e un’armonia d’intenti costruttiva. Del resto non esiste un’altra strada per avere il pieno riconoscimento dei diritti individuali, contro la violenza e la discriminazione di genere.

ERGA e Casalinghe 6.0

Per questi e per altri motivi in costruzione e in divenire, nasce un’associazione in cui ci si può confrontare costruire progetti su questo territorio.  Già il 23 febbraio del 2022, è stato sottoscritto il Contratto di Fiume Ufente; nella sede della Provincia di Latina in via Costa. E’ stato stilato un progetto con la dirigente scolastica Carolina Gargiulo per rispondere all’avviso pubblico del Comune di Sezze.

Logo - Scatole con fiocco

Questa collaborazione, ha consentito al Comune di partecipare al bando regionale del Contratto di Fiume delle Bambine e dei Bambini e a vincere. Aggiudicandosi € 10.000 che serviranno a promuovere un’educazione ambientale tra i più piccoli. Come partner  dell’E.N.A.D.I.L.,  Erga ha partecipato al progetto “Casalinghe 6.0” – Fondo per la formazione personale delle casalinghe e dei casalinghi.

Europrogettazione

Inoltre, l’11 dicembre 2022 Erga ha partecipato anche al Mercatino del Natale di Sezze Scalo; iniziativa, promossa da un  Comitato spontaneo e formato da diverse associazioni e coordinato dall’associazione Agamede. Quest’ultima ha permesso una raccolta fondi per progetti futuri. Infine, due socie, stanno svolgendo il Corso di Europrogettazione promosso dal Comune di Sezze. Al riguardo è importante che crescano le competenze, per cogliere opportunità e ampliare la rete di relazioni. Orbene, Erga intende continuare a promuovere la nostra associazione ed operare la raccolta fondi, abbiamo progetti importanti da condividere con il territorio. Tutto ciò si può solo progettare per il futuro educando fin da piccoli tutti gli adulti di domani, sappiamo che quel futuro passa per i genitori di oggi, quindi a tutti loro è rivolta l’attenzione e il lavoro di Erga.

Erga, un’associazione al femminile guardando al futuro ultima modifica: 2022-12-30T07:00:00+01:00 da simona aiuti

Commenti

Subscribe
Notificami
guest
1 Comment
Oldest
Newest Most Voted
Inline Feedbacks
View all comments

[…] il centro storico di Priverno penderà vita e si animerà da spettacoli di clownerie, hula hoop, e giocoleria comica. Si parte dalle ore 17.00 nello spazio antistante i Portici Comunali. Si terrà la tombola […]

Promuovi la tua azienda in Italia e nel Mondo
To Top
0
Would love your thoughts, please comment.x