itLatina

pubbliredazionale covid salute

Fake news sul Covid-19, meglio evitarle, seguendo poche norme

Fake news sul Covid-19 - Maschera Sub in piscina
Articolo promozionale

Fake news sul Covid-19 molto pericolose; su taluni punti è meglio avere le idee chiare. Possiamo uscire da questa pandemia, manca l’ultimo miglio, ma se vogliamo percorrerlo indenni, dobbiamo osservare alcune semplici norme e non seguire le #fakenews.

Fake news sul Covid-19

A Breve ad esempio, riapriranno le piscine e potrebbe essere un gran bene per molti di noi. Sembra che il cloro uccida il Covid, quindi l’acqua della piscina ridurrebbe drasticamente l’infettività del virus; consentendoci di fare un po’ di sana attività sportiva. Gli esperti hanno variato i livelli di concentrazione di cloro e ph per studiarne gli effetti. E’ stato confermato, infatti, che il cloro contenuto nell’acqua delle piscine può uccidere il virus del Covid-19 in meno di 30 secondi.

Fake news sul Covid-19 - Tuffo in piscina

In tal modo il rischio di trasmissione di Covid-19 attraverso l’acqua della piscina è incredibilmente basso. In Inghilterra già dal 12 aprile le piscine hanno riaperto; anche se è doveroso sottolineare che il Paese governato la vaccinazione massiva con AstraZeneca; si trova in una situazione virologicamente molto controllata. Si temono le varianti, ma attualmente però, non ci sono evidenze per allarmarsi.

Fake news sul Covid-19 e AstraZeneca

Non ci sono evidenze che la mutazione del virus rilevata in Gran Bretagna possa avere effetti sull’efficacia della vaccinazione anti Covid-19. I vaccini determinano la formazione di una risposta immunitaria contro la proteina spike; quella porzione che consente al virus di attaccarsi alle cellule e invaderle. Quindi anche se fosse mutata qualche particella della proteina spike è altamente improbabile che ciò sia sufficiente; a rendere inefficace il vaccino.

Fake news sul Covid-19 - Uomo Con Mascherina anti covid

Stiamo per riacquistare molta libertà, ma è bene tenere presente che l’azione dei vaccini inoculati, necessita di un certo periodo di tempo per svolgersi pienamente. Solo dopo potrà fornire la protezione nei confronti del virus al nostro corpo. Ad ogni modo, anche dopo essersi vaccinati è importante continuare a prestare attenzione alle regole di prevenzione anti-COVID19. Non possiamo dismettere l’utilizzo della mascherina e dovremmo mantenere ancora il distanziamento fisico. Dovremo continuare a lavarci frequentemente le mani, arieggiando gli ambienti.

Il cloro uccide il Coronavirus

Va ribadito che anche dopo esserci sottoposti alla vaccinazione dovremo continuare a osservare le buone pratiche di prevenzione e protezione attualmente previste. Dopo essere vaccinati, potrebbe servire una terza dose e potremmo contagiare o essere lievemente contagiati. Questo finché i dati sull’immunizzazione non evidenzieranno con certezza che oltre a proteggere sé stessi; il vaccino impedirà anche la trasmissione del virus agli altri.

Fake news sul Covi d-19 - Coronavirus e stretta di mano

Solo allora, quando si arriverà a superare la pandemia in atto, potremo abbassare la guardia. Le riaperture non significano che la pandemia si è esaurita e quindi non dobbiamo farci prendere dall’euforia; bensì mantenere la calma e non fare assembramenti; non possiamo perdere il controllo ora. Infine, meglio seguire i canali tradizionali; perché la campagna di vaccinazioni contro il SARS-CoV-2 in Italia è, e sarà completamente gratuita per ogni cittadino.

Fake news sul Covid-19, meglio evitarle, seguendo poche norme ultima modifica: 2021-04-26T08:00:00+02:00 da simona aiuti

Commenti

Subscribe
Notificami
guest
2 Commenti
Oldest
Newest Most Voted
Inline Feedbacks
View all comments
Julieta B. Mollo

Grazie dell’informazione!

Gracias por la información que compartís.

To Top
2
0
Would love your thoughts, please comment.x
()
x