Giovanni Vallario chef da Formia a Tokyo per gli Azzurri e poi... - itLatina

itLatina

pubbliredazionale COMITATI SPORT

Giovanni Vallario chef da Formia a Tokyo per gli Azzurri e poi…

Giovanni Vallario - Pomodoro e chef
Articolo promozionale

Giovanni Vallario sarà lo chef prescelto da Malagò, presidente del Coni, per rifocillare con i suoi manicaretti la squadra olimpica e il resto della delegazione azzurra. Parliamo di un veterano e come si dice nel calcio: “squadra che vince non si cambia”! Originario di Rongolise, frazione di Sessa Aurunca, Vallario lo chef azzurro vive a Formia da tanto; e proprio la città del litorale pontino, ha un ruolo speciale nella storia dello sport italiano.

Giovanni Vallario

Vallario è il “cuoco ufficiale” del centro di preparazione olimpica “Bruno Zauli“ di Formia, un luogo che ha fatto storia negli ultimi sessant’anni. Orbene, non sarà Tokyo il punto d’approdo degli azzurri, bensì il campus dell’Università di Waseda di Tokorozawa. Saremo pressappoco a 30 Km dalla capitale giapponese. Questa struttura, sarà la bolla chiusa scelta dal Coni, come centro per i Giochi di Tokyo 2020 che si disputeranno a breve.

Giovanni Vallario - Squadra Olimpica Al Completo prima di partire

I giochi olimpici sono in ritardo di un anno e ancora c’è qualche titubanza, ma Vallario è già lì, dove cucinerà per la “truppa”, ma d’altra parte come dicevamo è un veterano. La prossima sarà la quarta olimpiade estiva per lui. Ha cucinato anche a quelle di Sydney 2000, Atene 2004 e Pechino 2008;  a cui “accodiamo” due Olimpiadi invernali a Vancouver 2010 ed a Sochi, in Russia.

Centro Bruno Zauli e chef Giovanni Vallario

Ma anche i mondiali di nuoto a Roma nel 2009. Sul sito del CONI si legge, Giovanni “da anni offre e propone il corretto apporto nutrizionale senza mai trascurare la bontà e valorizzazione delle materie prime sempre freschissime(…) e in linea con le tabelle alimentari delle singole discipline il tutto esplorando e spaziando nella migliore tradizione della cucina mediterranea“. Il centro di preparazione olimpica di Formia ha sempre rappresentato un po’ il fulcro discreto ma produttivo dello sport italiano.

Giovanni Vallario - Coni e la sede di Formia

Lo è da quasi settant’anni dopo tutto. Inoltre è Davide Tizzano, formiano d’adozione da parecchi anni, che dirige il centro “Bruno Zauli” e sarà li a dirigere il centro pre olimpico di Tokorozawa. Al riguardo, già da tempo è “in sede”, causa Covid. Tizzano di esperienza olimpica ne ha da vendere, visto che da canottiere ha vinto a Seul nel 1988 e nel 1996 ad Atlanta.

Olimpiadi di Tokyo

Poi come dirigente ha partecipato ad Atene 2004 ed a Rio de Janiero nel 2016. La vela si sa, ha un fascino tutto suo e piuttosto antico. Anche in questo caso, Formia dice la sua, eccome! Ci rappresenterà come pontini anche Enzo Bartolomeo. Anche lui è a Tokorozawa già da tempo, e da protocollo, diciamo, sarà l’ultimo a tornare in Italia, chiudendo le luci.

Giovanni Vallario - Centro Di Formia e atleti davanti al logo

Punto di riferimento dell’aspetto logistico del Coni Italiano: dall’organizzazione dell’arrivo e della partenza degli atleti e dei dirigenti azzurri al loro trasferimento. In epoca di pandemia, che cerca continuamente di rialzare la testa, Bartolomeo ricopre un ruolo delicato. Il Giappone è un paese che non tende al panico da virus, ma c’è moltissima prudenza e il momento è estremamente delicato.

Atleti italiani olimpici

La campagna vaccinale è ferma al 5% della popolazione, il Covid non arretra. I controlli sono continui, così come i tamponi e ad ogni piè sospinto, ci sono intoppi, appuntamenti che saltano e quarantene in agguato. Bartolomeo dovrà gestire, sul piano amministrativo, una comitiva che non potrà effettuare escursioni extra sportive: sarà chiusa in una “bolla sanitaria”. Movimenti ridotti all’osso e contingentati. E il manager formiano lo sa: chi sgarra dovrà pagare multe salatissime al governo nipponico.

Fonte foto – Pag. Facebook CONI Formia

Giovanni Vallario chef da Formia a Tokyo per gli Azzurri e poi… ultima modifica: 2021-07-23T07:00:00+02:00 da simona aiuti

Commenti

Subscribe
Notificami
guest
1 Comment
Oldest
Newest Most Voted
Inline Feedbacks
View all comments
Hannah Brown

Ciao amico .
Sono Hannah, una base dell’esercito degli Stati Uniti in Iraq, mi piacerebbe collaborare con te, per favore rispondimi visualizza la mia e-mail ([email protected]) se sei pronto a collaborare con me, ti spiegherò a te nella mia email con alcune delle mie foto per conoscermi meglio, aspetterò una tua risposta alla mia email personale.

Promuovi la tua azienda in Italia e nel Mondo
To Top
0
Would love your thoughts, please comment.x
()
x