I LATINENSI RACCONTANO LATINA

itLatina

ITINERARI NATURA

Il lago di Fogliano, oasi naturalistica pontina

il lago di fogliano - Laghetto Di Fogliano

Il Lago di Fogliano ha la caratteristica d’essere salmastro, ed è uno dei laghi più grandi della provincia di Latina. Si trova all’interno del Parco Nazionale del Circeo, a due passi dalla città e a ridosso del mare. Antico borgo di pescatori di proprietà della famiglia dei Caetani è oggi un’oasi di pace e natura.

Il lago di Fogliano e la pesca

Il Lago di Fogliano può essere percorso in lungo e in largo a piedi o in bici, attraverso dei sentieri; che tra boschi e pantani, rendono il percorso divertente. All’interno del lago si può fare Birdwatching, fotografando l’avifauna presente.

il lago di fogliano - Pesce Del Lago sul piatto

Tra i principali uccelli ci sono i Germani Reali, i Fischioni, i Cormorani, Falchi pescatori e tanti altri. All’interno dell’oasi verde, si trova una mostra permanente sugli uccelli. Una delle altre attività che attraggono più visitatori è la pesca. Ovviamente è necessario essere in possesso del patentino regionale. Per richiedere l’autorizzazione bisogna andare al centro visitatori di Via Carlo Alberto 188 a Sabaudia. Le particolari condizioni climatiche fanno sì che alcune specie verdi, si rinnovino spontaneamente, arricchendo così la varietà biologica della zona. Grazie alle caratteristiche profumazioni della macchia mediterranea, e agli stimoli sensoriali presenti, e dimensioni delle specie presenti nell’orto botanico è stato possibile realizzare un percorso per non vedenti.

Da Borgo Fogliano a Villa Fogliano

Il lago di Fogliano è il più grande della zona, con un’estensione verso il mare di circa 5 km, e un perimetro di circa 11 km e una larghezza di circa 1,5 km. La sua profondità massima è dell’ordine dei 2/3 m; ed è stretto dalla strada litoranea, raccogliendo le acque del canale Cicerchia. Nell’area sono stati rinvenuti raschiatoi, punte di freccia, e altre tracce della presenza dell’uomo a partire dalla preistoria.

il lago di Fogliano - oasi naturalistica

I Romani realizzarono importanti opere di bonifica, creando un centro di allevamento ittico, costruendo piscine e canali per sfruttare al meglio la ricchezza del lago. Il nucleo abitato di Borgo Fogliano, attiguo al lago, un tempo era formato da famiglie dedite alla pesca, ha dato il nome al lago e alla celebre “Villa Fogliano” della famiglia Caetani. L’andamento storicamente irregolare delle acque, ha reso, fino al XX secolo, indefinibile il perimetro delle rive.

La bonifica della palude pontina e l’orto botanico di Fogliano

Solo dopo la bonifica dell’agro pontino da parte dell’Opera Nazionale Combattenti, è stato arginato ed ha assunto un’identità definita. Dal 1978 il lago fa parte e del territorio protetto del Parco nazionale del Circeo, classificato come zona umida.

il lago di Fogliano - scorcio del Lago

Fiore all’occhiello della zona è l’orto botanico, del Lago di Fogliano; visitabile solo in determinate occasioni a un costo di 10 € per gli adulti e 6 € per i bambini dai sei ai dodici anni. L’orto botanico nacque come giardino esotico alla fine dell’Ottocento, per volontà di Ada Bootle Wilbraham, moglie di Onorato Caetani; che introdusse specie esotiche come le palme. Negli anni venti, nell’orto botanico, venendo a mancare la cura quotidiana, iniziò un processo di naturalizzazione, che ha creato una realtà unica, con specie mediterranee come il leccio, la palma nana, l’alloro, l’eucaliptus e l’araucaria.

Oltre al lago di Fogliano anche i Parchi letterari

A Fogliano si trova uno dei Parchi Letterari più belli d’Italia. Istituiti nel 1992, da un’intuizione di Stanislao Nievo, i parchi letterari sono componenti di territori che narrano l’evoluzione delle comunità locali, attraverso la scrittura. Si tratta di luoghi in cui si sono ispirati scrittori, e il Parco Letterario di Fogliano è tra questi; dedicato a Omero, che descrisse alcuni dei paesaggi della pianura pontina.

Fonte foto di copertina – by cigno5! is licensed under CC BY-NC 2.0 

Il lago di Fogliano, oasi naturalistica pontina ultima modifica: 2019-12-11T15:59:11+01:00 da Redazione
To Top