I LATINENSI RACCONTANO LATINA

itLatina

ARTIGIANATO LUOGHI DI RITROVO

Il presepe di Gaeta vuole entrare nel Guinnes dei primati

il presepe di Gaeta - Gesù Bambino appena nato

Il presepe di Gaeta, promette come progetto di far parlare a lungo di sé e noi speriamo di riempirci gli occhi della meraviglia, che qualcuno sta allestendo.

Logo - logo del Guinnes

L’idea, anzi l’ambiziosa costruzione, sarà curata da due giovani registi, Stefania Capobianco e Francesco Gagliardi. 

Il presepe di Gaeta

A dire il vero, l’idea nasce dal sindaco di Gaeta, Cosmo Mitrano, che, nonostante questo periodo critico a livello internazionale, ha deciso di incoraggiare questa iniziativa. Ragion per cui, oltre alle suggestive luminarie di Natale; ci sarà qualcosa di unico. Ogni anno Gaeta nel periodo natalizio ospita 600mila visitatori grazie alle sue famose luminarie, ma si vuole alzare il tiro.

Libro - libro dei record del 2018

L’ambizione è proprio quella di realizzare un presepe da Guinnes World Records; niente male! Qualche tempo fa, in tempi non sospetti, forse tanti si chiedevano cosa celasse quel mastodontico tendone al Porticciolo Santa Maria. Lì si iniziava ad allestire l’ambizioso presepe con almeno tremila statuine; tra l’atro molte semoventi. I presepi di varie dimensioni e fogge, sono davvero tanti in giro per il mondo. Abbiamo visto presepi in legno, in materiale riciclato, di carta, plastica, e addirittura in sabbia.

Il presepe di Gaeta nel Guinnes dei Primati

Si allestiscono anche presepi viventi di tutto rispetto e molto suggestivi, eppure quello di Gaeta, si preannuncia del tutto fuori dal comune. Nondimeno, quest’anno, in un atmosfera un po’ particolare in epoca #Covid-19, il Comune di Gaeta ha voluto essere in prima linea. Al molo di Santa Maria, dall’Auris Film srl, la società di produzione cinematografica delle giovani imprenditrici di Teggiano; Erika e Rossella Cardinale, si tenterà la scalata al primato.

il presepe di Gaeta - Bue E L'asinello con Gesù bambino

L’evento godrà della direzione artistica di Stefania Capobianco e Francesco Gagliardi (di Pertosa) e naturalmente del patrocinio del Comune di Gaeta. Possiamo vedere una tensostruttura di circa 1100 mq. Per quello che sarà Quindi, il presepe del golfo. La città si candida a costruire essere il più grande presepe del mondo e ad entrare cosi nel libro dei Guinnes World Records. Le statue che costituiranno l’ambiziosa costruzione, saranno realizzate dal maestro scafatese Gennaro Comentale.

Piazzale di Molo Sanità

La scenografia che accoglierà l’opera, sarà dei teggianesi  Antonio Gallo, titolare dell’azienda Polidesign, e dell’architetto Giosi Gallo e all’artista Arturo Ianniello. Un magico progetto a cura  dei registi, Stefania Capobianco originaria di Gaeta e Francesco Gagliardi regista pluripremiato originario di Pertosa  che verrà curato dall’Auris film Srl; società di produzione cinematografica delle giovani imprenditrici teggianesi Erika e Rossella Cardinale.

il presepe di Gaeta - Re Magi dal bambinello

Tutto sta accadendo nell’immenso tendone montato sul Piazzale di Molo Sanità a Gaeta Medievale. La gente ha bisogno di speranza, e quindi, per allietare il natale in un’ottica di fratellanza e resilienza,  attraverso la natività si vuole mantenere ed esaltare quel senso di comunità coesa e unita. La Città di Gaeta se vincesse, si collocherebbe alla vetta del Guinness World Records. L’Italia però non è fanalino di coda nell’argomento. Cercando nel Guinness World Records, troviamo i circa 500 figuranti che ogni anno prendono al presepe di Matera.

Natività

Eppure, sempre scorrendo, troviamo nella città di Calne nello Wiltsshire, in Inghilterra, che partecipano 1.254 figuranti al presepe vivente. Tornando al tentativo di record di Gaeta, sappiamo che il primato lo detiene con 1.039 persone partecipanti, il Presepe Vivente del 2014 allestito in una cittadina americana dello Stato dell’Utah. Naturalmente noi stiamo facendo il tifo per tutti coloro i quali stanno lavorando a Gaeta per tentare di battere il record. Lo “steep” necessario era quello di fare subito la richiesta al Guinness dei primati per entrare nel libro come “Presepe più grande del mondo”. Auguri!

Il presepe di Gaeta vuole entrare nel Guinnes dei primati ultima modifica: 2020-11-18T08:00:00+01:00 da simona aiuti
To Top