La Cotoletta Petroniana, la regina indiscussa tra tutte le cotolette - itLatina

itLatina

pubbliredazionale CIBO CUCINA TRADIZIONALE

La Cotoletta Petroniana, la regina indiscussa tra tutte le cotolette

la cotoletta petroniana - immagine della petroniana
Articolo promozionale

La cotoletta Petroniana non conosce rivali tra le “colleghe”, come ad esempio la milanese. Nel tempo si è diffusa ovunque ed è molto amata dai bambini. Non è affatto difficile prepararla, anzi. Questa delizia vanta moltissime imitazioni, infatti, negli U.S.A il cheeseburger è una grossolana imitazione, ma molto più semplice e veloce.

La cotoletta petroniana

La petroniana ha molti estimatori, anche riuniti in club e gruppi sui social, insomma, un vanto italiano per squisitezza. Da secoli la cotoletta petroniana batte ogni rivale e non si stenta a crederlo. Se pensate che le cotolette siano tutte uguali, siete sicuramente in errore e se non avete mai mangiato la petroniana, non sapete che vi siete persi. Senza voler entrare nel merito delle carni utilizzate – pollo, tacchino o altro – sappiate che, questo piatto dalle innumerevoli varianti, si cucina seguendo una ricetta particolare.

La Cotoletta Petroniana - Friggere la petroniana
fonte foto – Facebook Laura Rangoni

Un piatto facile da realizzare e ricco di sapore. Questa ricetta, tra l’altro depositata, risale al 1600. Nondimeno la petroniana si prepara tradizionalmente con la fesa di vitello senza osso e si batte per renderla più sottile. Se non avete mai provato, ecco la ricetta classica. Prendete 4 fettine di lombo di maiale se preferite o come dicevamo, di fesa di vitello.

Prosciutto e uova

Procuratevi 4 fette di prosciutto crudo, 3 uova, olio per friggere o burro chiarificato. Tenete a portata di mano un po’ di brodo, parmigiano reggiano tenero in scaglie sottili q.b.  pangrattato q.b. farina q.b.  sale e  pepe. Per la preparazione della petroniana, prendete il batticarne e battete con delicatezza le fettine. A differenza delle altre cotolette, la pretoriana deve essere più bassa.

La cotoletta petroniana - Trattoria E Petroniana e le specialità
fonte foto – Facebook Trattoria livergnao

A questo punto dovete prendete 3 piatti fondi, piuttosto capienti. In uno disponete il pan grattato, in un altro l’uovo sbattuto con un pizzico di sale e pepe e nel terzo mettete della farina. Per prima cosa passate le fettine nella farina da entrambi i lati. Immergetele poi nell’uovo e impregnate a dovere. Poi, passatele nel pane grattugiato fine, premendo bene per ottenete una buona impanatura aderente. Ore dovrete friggere le cotolette in un tegame con l’olio o il burro chiarificato ben caldo.

Parmigiano reggiano a scaglie

Attenzione a non superare il punto di fumo, per non bruciare la cotoletta e il formaggio. A cottura ultimata che deve risultare croccante fuori e morbida dentro, scolate le cotolette su carta da cucina assorbente. A questo punto, per rendere speciale la petroniana, si dovrà mettere su ogni cotoletta una fetta di prosciutto e cospargerla di parmigiano reggiano a scaglie.

La Cotoletta Petroniana - Petroniana su tovaglia rossa
fonte foto – Facebook Fabiola Bertone

Dovremo rimettete quindi in padella le cotolette con un paio di cucchiai di brodo che avevamo tenuto a portata di mano. Dovremo attendete che il formaggio si sciolga creando la classica crosticina sul prosciutto. Solo ora la petroniana è pronta da servire immediatamente calda. Buon appetito.

Foto di copertina – pag Facebook Di Budrio

La Cotoletta Petroniana, la regina indiscussa tra tutte le cotolette ultima modifica: 2021-07-01T09:00:00+02:00 da simona aiuti

Commenti

Subscribe
Notificami
guest
3 Commenti
Oldest
Newest Most Voted
Inline Feedbacks
View all comments
Julieta B. Mollo

Buonissima 😁

Katherine Alexandra Giudice

Qué rico…

Promuovi la tua azienda in Italia e nel Mondo
To Top
0
Would love your thoughts, please comment.x
()
x