I LATINENSI RACCONTANO LATINA

itLatina

LO SAPEVI CHE MITI E LEGGENDE

La Femminuccia di Sezze, il fantasma con testa ago e filo!

Bambina Vintage

La femminuccia di Sezze, evoca una storia antica, che affiora scivolando tra i vicoli, sulle labbra di tanti. Leggenda, timore, storie che si raccontavano tanti anni fa per spaventare i bambini monelli, davanti al camini, eppure c’è chi giura che sia tutto vero.

La femminuccia di Sezze

Nell’antico comune di Sezze, che si raggiunge lassù in altro, troneggiante, dopo aver arrotolato un ideale nastro sulle “coste”, sopravvive un’antica leggenda. I setini vivono in uno dei comuni più antichi del territorio. C’è chi dice ufficialmente abbia 2.400 anni di storia, sicuramente sono molti di più.

Duomo Di Sezze
fonte foto Wikipedia – pubblico dominio – Duomo Setino

I vicoli del centro storico, denunciano quindi, con la loro greve ridondanza architettonica, che talvolta sembra urlare, lustri di guerre e leggende. Vi sono case, palazzi, portoni e finestre, immobili da almeno cent’anni, che forse attendono una mano gentile. Forse è la mano di una bambina, o di ciò che ne resta, flebile e muta. Qualcuno racconta proprio di un fantasma di una bambina, piccola, esile, di bianco vestita, smunta e dai capelli incolore come alghe di palude. Vitrea, labbra violacee strappate anzitempo alla vita terrena. Da sempre l’ectoplasma è noto come la “femminuccia”, senza un’età definita e con l’identità perduta.

La Femminuccia di Sezze e la “stretta di Sezze”

Se esiste una lapide della bimba, “i vento” l’ha cancellata per sempre. Alcuni giurano che la “Femminuccia”, di notte si aggiri sempre solitaria, incapace di trovare requie. Anche gli anziani voltano il capo, ma raccontano che sia stata avvistata in un vicoletto inquadrabile pressappoco tra Via San Carlo, o forse Via della Libertà.

La femminuccia di Sezze - mano di bimbo

La femminuccia, seria e fissa nello sguardo liquido, come se dentro vi scorresse bronzo fuso, terrebbe in mano una testa indefinita nei tratti. Sembra che nell’altra mano, avanzando con piedini che non offendono il selciato, nemmeno con povere ciabattine, tenga stretti ago e filo. Piccina, sola nel buio senza colore alcuno, la “Femminuccia”, apparirebbe all’improvviso, ma non a tutti. Può vederla solo chi fa tre giri intorno al palazzo, ma solo dopo la mezzanotte. Nessuno sa di chi sia la testa che la bimba tiene in mano, un macabro feticcio!

La sposa cadavere

L’immagine ai più giovani tra i cinefili, rimanda un po’ alla “sposa cadavere”, del film di Tim Burton. Anche in questo film d’animazione ci sono dei pupazzi assemblati e si prende ago e filo per rimettere insieme le bambole di pezza. Che il regista sia stato in Italia e abbia sentito di questa storia che un tempo si raccontava ai bimbi davanti al fuoco? Non lo sappiamo, ma non sarebbe la prima volta che un artista internazionale trova ispirazione qui nel “Bel Paese”.

La femminuccia di Sezze - Bimba anni venti

In ogni caso, la “Femminuccia” di Sezze, sembra sfidare dalla sua dimensione, chi è di questo mondo, cioè i setini. Sempre riguardo la leggenda, si narra, infatti, che chiunque riesca a tagliarle la testa, potrà ricevere ricchezze, non solo per lui, ma anche per tutte le generazioni successive. Non sapremo mai dove la bambina fantasma abbia preso la sua testa e a quale corpo voglia ricucirla !

Centro storico di Sezze

“Scende la notte, gira tre volte, guardala bene! Taglia la testa, piove denaro, tu non temere! Ago e filo, cuci per bene, cerca la bimba, non ti voltare, Taglia la testa, non esitare, gira tre volte e non ricordare! In tanti ormai non credono più alla storia della “Femminuccia” di Sezze, eppure non sfidano la sorte. Nessuno vuole indispettire la bambina con testa, ago e filo in mano. Non tutti vorrebbero incontrare davvero il fantasma che di notte si aggira in Via della Libertà, conosciuta anche come “stretta della femminuccia”. Infine, tanti giurano che quello sia davvero un luogo magico e mistico. Infine, restano muti gli antichissimi vicoli dai colori indefiniti, immobili da secoli, loro che tutto hanno visto e tutto sanno.

La Femminuccia di Sezze, il fantasma con testa ago e filo! ultima modifica: 2020-03-09T08:00:00+01:00 da Redazione
To Top