Latina legge la Divina commedia e celebra Dante Alighieri - itLatina

itLatina

pubbliredazionale ARTE ASSOCIAZIONI

Latina legge la Divina commedia e celebra Dante Alighieri

Latina legge la Divina Commedia - Nel Nome Di Dante, la locandina
Articolo promozionale

Latina legge la Divina commedia e lo fa attraverso l’evento “Gli scrittori contemporanei rileggono la Divina Commedia”. Continuano le tante manifestazioni e gli eventi culturali che vogliono celebrare il “Sommo Poeta”.

Latina legge la Divina Commedia

Dopo secoli, Dante Alighieri “rivive” in qualche modo una seconda giovinezza, attraverso i suoi scritti che non conoscono il tramonto. Soprattutto la Divina Commedia, specie nell’inferno, è ancora oggi, oggetto di studio e di ricerca. Se i suoi contemporanei, almeno i fiorentini guelfi o ghibellini, non lo amarono; noi invece celebriamo quel “guelfo di parte bianca” che rivive ancora.

Latina legge la Divina Commedia - Dante in una vignetta

L’esule per eccellenza, l’uomo che dovette adattarsi a lavorare per signori e signorotti, senza però piegare mai la schiena, resta un esempio. Forse mai come oggi, si ama, e si recita il “Sommo Poeta”. Orbene, l’evento pontino, sarà trasmesso sulla pagina Facebook del Comune giovedì 20 maggio alle ore 21. Si stanno allentando le regole e anche la morsa della pandemia, tuttavia, la tecnologia per ora ci giunge in soccorso. Facebook, novello Virgilio, ci conduce in un fiume di terzine e versi, schivando orbene Caronte.

Latina legge la Divina Commedia e omaggia Dante Alighieri

Possiamo immergerci in un mare che ci è tanto caro e comprendere la nostra storia e il nostro percorso, forse un po’ meglio. Speranzosi, torneremo a riveder le stelle”, noi che siamo curiosi, forse talvolta timorosi, ma aneliamo a capire e vedere e sentire l’amore che move il sole e l’altre stelle”. L’evento godrà della partecipazione del  Prof. Rino Caputo, lo scrittore Antonio Pennacchi e l’attore e regista Clemente Pernarella.

Latina legge la Divina Commedia - il mezzo busto in marmo del poeta

Si terrà quindi anche a Latina, su iniziativa dell’Assessorato alla Cultura, l’evento “Nel nome di Dante. Gli scrittori italiani rileggono la Divina Commedia”; promosso dall’ADI, Associazione degli Italianisti; in collaborazione con il Comitato Nazionale per i 700 anni di Dante Alighieri e il Centro per il Libro e la Lettura del MIBAC. L’iniziativa coinvolge molte altre città italiane, tra cui Ravenna, Napoli, Bologna, Milano, Firenze, Torino, e si concluderà a Roma il 30 maggio prossimo.

MIBAC

Tra gli scrittori coinvolti figurano Antonio Pennacchi, Walter Siti, Marcello Fois, Alessandro Piperno, Maurizio De Giovanni, Helena Janeczek, Nicola Lagioia e Melania Mazzucco. Dopo settecento anni, non è tramontato l’amore per la lingua italiana, che in tutto il mondo raccoglie consensi. L’idioma italico incontra sempre più appassionato che desiderano studiarlo e Dante è parte di questo immenso amore. Orbene, i maggiori scrittori italiani si confronteranno con i più prestigiosi italianisti in un tour che si articolerà su tutto il mese di maggio. Infine, sarà la lingua italiana, così bella, a condurci nel suo splendore. Sarà un po’ come se Virgilio conducendoci, cedesse il passo a Beatrice. Intanto a Latina la location sarà il Museo Civico Duilio Cambellotti; artista che è stato autore di alcune illustrazioni sulla Commedia.

Museo Cambellotti

Come dicevamo, l’iniziativa sarà trasmessa in Prima Visione sulla pagina Facebook del Comune di Latina giovedì 20 maggio alle ore 21.00. I protagonisti saranno il Prof. Rino Caputo, Professore Emerito presso l’Università di Tor Vergata, e lo scrittore Antonio Pennacchi che ha scelto di commentare il VI canto dell’Inferno. La lettura integrale del canto è affidata all’attore e regista Clemente Pernarella.

Latina legge la Divina commedia e celebra Dante Alighieri ultima modifica: 2021-05-19T08:00:00+02:00 da Redazione

Commenti

Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Promuovi la tua azienda in Italia e nel Mondo
To Top
0
Would love your thoughts, please comment.x
()
x