itLatina

PERSONAGGI QUARTIERI

Pamela Cartolano, mamma impegnata nel sociale a Latina

Pamela Cartolano - Manifestazione per il quartiere

Pamela Cartolano, nata a Latina, moglie e madre impegnata nel sociale; è un esempio di donna che non teme la fatica del lavoro e che guarda con attenzione all’identità culturale della sua terra. Abbiamo parlato con lei; del suo impegno sociale, delle sue aspirazioni e della salvaguardia del patrimonio culturale locale.

Pamela Cartolano

Alcuni quando incontrano una madre, vedono solo dei bimbi, altri percepiscono “l’imprenditrice”; altri ancora, intravedono delle potenzialità di cui la città può avvalersi. Pamela nasce a Latina circa 38 anni fa da padre calabrese e madre setina. Nella Cartolano, probabilmente si sono mescolate, la fierezza della gente calabrese e la forza indomita del popolo antico di Sezze.

Pamela Cartolano - Comitato Di Quartiere con la maglietta
Pamela con il marito, impegnati nel Comitato per il quartiere Nicolosi

La sua famiglia, ha da subito abbracciato questa città, nata con la seconda ondata migratoria del novecento; una città bella e ricca di sfaccettature da restaurare. L’architettura particolare razionalista di Latina, per alcuni versi estetici può ricordare lo stile cubista, e così in Latina, voltando l’angolo, mostra sempre un quadro diverso, un’estetica nuova da scoprire; bella sì, ma da custodire. Pamela si è diplomata ragioniera al Salvemini e per almeno tredici anni ha svolto la sua professione, per poi dedicarsi di più ai suoi tre figli.

Donne impegnate nel sociale

Parafrasando Kennedy, la Cartolano avrà pensato, che non doveva chiedersi cosa poteva fare per lei il suo paese, ma in cosa lei poteva impegnarsi per migliorare le cose. Crescere per bene tre figli in Italia, dovendo lavorare tutto il giorno anche fuori casa; senza aiuti esterni e senza le strutture che invece esistono in altri paesi, non è facile, talvolta impossibile. Tutto ciò non ha affatto spento gli ideali della Cartolano, al contrario.

Logo dell'associazione - Littoria già Latina

Fiera di essere nata a Latina già Littoria, Pamela sensibile e attenta, è stata sempre affascinata dal suo territorio. Lo stesso che calpestò San Paolo, lo stesso di Satricum, lo stresso che deve, secondo lei, essere preservato e insegnato ai bambini, già da piccoli. Pamela sa, anzi sente che se i suoi figli e gli altri bimbi non imparano da subito ad essere fieri della storia dei pionieri che hanno fondato la città, non avranno radici salde.

Il mio nome è Littoria

Smettere di fare la ragioniera non ha significato smettere di lavorare, al contrario. Pamela Cartolano è stata parte integrante di un sindacato per i diritti delle donne, che ahimè in pandemia si sono contratti e sono stati tremendamente schiacciati. Parte integrante dell’associazione culturale “Il mio nome è Littoria”, la Cartolano, vuole essere in qualche modo porta bandiera dell’identità pontina, e non vuole che quelle più di mille firme raccolte dall’associazione, senza velleità politica, restino in Comune a giacere. Le firme per ripristinare alcune pagine identitarie, possono essere invece foriere di un referendum popolare; poiché Latina già Littoria, deve essere padrona indipendente di se stessa.

Pamela Cartolano . Uova Di Pasqua per beneficenza

Tuttavia per farlo, deve essere consapevole della storia scritta dai pionieri. Impegnata nel ricucire talvolta degli strappi nel tessuto della comunità, nel 2008 Pamela Cartolano ha contribuito a fondare l’associazione “Fare Sociale”. Oltre alle raccolte alimentari, specie per il periodo natalizio, si fece molto di più.

Quartiere Nicolosi e l’impegno di Pamela Cartolano

Pamela ricorda come all’epoca si acquistò una barella idraulica da donare all’Hospice San Marco; per alleviare le sofferenze dei malati terminali: un evento unico, ma di grande valore umano e forse anche simbolico. Inoltre nel 2018, la Cartolano ha partecipato alla costituzione del Comitato di Quartiere “Nicolosi”. Si trattò allora di un atto dovuto, verso un’area della città emblematico e da considerare una delle pietre angolari di Latina. Il “Nicolosi” è il quartiere dei pionieri, dei funzionari che lì vivevano, e dell’estetica architettonica che resta.

Pamela Cartolano - Il Quartiere Di Sera a Latina
Quartiere Nicolosi – studiato in tutto il mondo

Parliamo di una linea studiata in tutto il mondo per le sue peculiarità e Pamela, con il Comitato e le altre associazioni; desidera che il Nicolosi, torni a splendere come un tempo, nella sua linea unica. Orbene, essere madre e cittadina impegnata e anche candidata per dare un contributo per ricucire alcune pagine sociali della città; è un grande lavoro; impegno che Pamela non disattende.

Pamela Cartolano, mamma impegnata nel sociale a Latina ultima modifica: 2021-09-17T08:00:00+02:00 da Redazione

Commenti

Subscribe
Notificami
guest
4 Commenti
Oldest
Newest Most Voted
Inline Feedbacks
View all comments
Euro

Brava complimenti

Julieta B. Mollo

👏 💪

Naomi Haider

Ciao cara .
Spero che tu stia andando alla grande, mi chiamo Naomi Haider, ho qualcosa di segretamente importante da condividere con te, che costruirà una buona amicizia con te e io, per ulteriori informazioni su ciò di cui voglio discutere con te, rispondimi alla mia email perché Difficilmente vengo online qui, è molto importante che tu mi risponda alla mia e-mail da lì ti spiegherò in modo più dettagliato con le mie foto. Grazie. ([email protected] )

Grygorchak Mariya

Brava e buona mamma Pamela Cartolano per te luce verde,forza!!!!

Promuovi la tua azienda in Italia e nel Mondo
To Top
2
0
Would love your thoughts, please comment.x
()
x