Simone Di Leginio nella Giunta dell’Ass. Nazionale Combattenti - itLatina

itLatina

ASSOCIAZIONI VALORI ED EMOZIONI

Simone Di Leginio nella Giunta dell’Ass. Nazionale Combattenti

Simone Di Leginio - coppia dopo la nomina

Simone Di Leginio, nominato nella Giunta dell’Associazione Nazionale Combattenti e Reduci. Latina si conferma in crescita sotto molti aspetti; e lo fa attraverso nuove generazioni di professionisti, che si stanno mettendo imponendo in questi ultimi anni. Tra i “suoi figli”più valenti, spicca ad esempio Simone Di Leginio, avvocato sensibile alla “res publica”; attivo da anni nell’Associazione Nazionale Combattenti e Reduci – Federazione Provinciale di Latina.

Simone Di Leginio

Da poco Di Leginio ha ricevuto la nomina; come membro della Giunta Esecutiva dell’Associazione Nazionale Combattenti e Reduci. Il lavoro svolto per custodire e tramandare i valori patriottici, che devono essere il “vulnus” delle nuove generazioni, ha pagato e continua a dare i giusti frutti. Attraverso mostre, conferenze, dibattiti, o la presentazione di opere edite, si sta sensibilizzando soprattutto i ragazzi, affinché in loro cresca tanto l’amor patrio, quanto il senso d’appartenenza.

Simone Di Leginio - Bandiera tricolore

Quello dell’avv. Di Leginio è quindi, un riconoscimento; nato dal proficuo lavoro svolto nell’ambito dell’associazione degli ultimi anni. Ciò testimonia che le Associazioni di Reduci e Combattenti, non sono frequentate solo da persone “negli anni d’argento”; bensì anche da giovani, che si danno da fare per promuovere la memoria e preservare i valori del tricolore. Nondimeno, è motivo d’orgoglio per il basso Lazio e in modo particolare per la Provincia di Latina; essere rappresentata in ambito nazionale.

Simone Di Leginio

Lo stesso Di Leginio ha voluto dedicare quest’importate e direi storico risultato a tutti i soci della Federazione di Latina. Al riguardo in questi anni non è mai mancata la sua tenacia costante all’interno del territorio; compenetrandosi nel tessuto sociale. Se è vero che a livello nazionale manca nelle scuole l’educazione civica, è altrettanto vero che l’iniziativa privata spontanea; espressa in realtà del genere; riesce a cementare quel talvolta labile anello di congiunzione, tra una generazione e l’altra.

Simone Di Leginio - Gruppo in foto dopo le nomine

Si tratta di una catena tra una generazione e l’altra, che si consolida attraverso la conoscenza storica “partecipata. Negli anni l’associazione ha dimostrato unità e coesione, e coloro che ne fanno parte, si adoperano per supportarsi vicendevolmente. Orbene, a livello nazionale, oltre alla nomina del pontino avv. Di Leginio, nell’Associazione Nazionale Combattenti e Reduci, le cariche direttive sono state tutte rinnovate per il quadriennio 2021-2024.

Ten. Col. Gelasio Caetani

Si è tenuto a Prato, dal 2 al 4 Dicembre, il XXXI Congresso Nazionale dell’Associazione Nazionale Combattenti e Reduci; conclusosi con l’elezione a Presidente Nazionale del Prof. Antonio Landi, Presidente della Federazione Provinciale di Salerno. E come dicevamo, con Di Leginio eletto membro della Giunta Esecutiva. Dopo la nomina, Di Leginio ha voluto ringraziare caldamente il neo Presidente Nazionale Prof. Antonio Landi; per la cura, l’attenzione e soprattutto la fiducia che ha voluto accordargli.

Aerei - aerei dell'aeronautica italiana

Porgendogli anche le sue congratulazioni per la recente elezione. Nella Sezione di Latina eletto anche il “Ten. Col. Gelasio Caetani”. Proprio con l’elezione a Presidente del Prof. Antonio Landi, che non è un ex combattente; si è voluto garantire continuità e rinnovamento. Tuttavia, l’ultimo Presidente Cav. Gino Gheller ha ricevuto il titolo di Presidente Emerito. Inoltre; a Prato si è approvata la mozione denominata “Continuità nel Rinnovamento”.

A.N.C.R.

Invitando altresì tutti i soci a continuare nell’impegno della promozione associativa; tra i militari reduci dal servizio nel territorio nazionale e fuori area. Ci s’impegna inoltre a educare i giovani, ai valori tramandati dell’Unità Nazionale; lavorando affinché lo statuto, si evolva con e nella società civile. Ci s’impegna altresì a promuovere lo spirito associativo, garantendo l’unità degli intenti; mantenendo un collegamento sempre più costruttivo con le Autorità Centrali e territoriali.

Simone Di Leginio - Carro Armato d'epoca

Infine, importante sarà l’impegno nella nuova classe dirigente a salvaguardare la sopravvivenza e continuazione dell’Associazione. Attraverso il patrimonio storico di cimeli e libri nelle sedi dell’A.N.C.R.; unificandole, per conservare renderle fruibili alla comunità una cultura invidiabile.

© Riproduzione riservata

Fonte foto: pag Facebook Associazione Combattenti e Reduci di Latina e Nazionale

Simone Di Leginio nella Giunta dell’Ass. Nazionale Combattenti ultima modifica: 2021-12-15T08:00:00+01:00 da Redazione

Commenti

Subscribe
Notificami
guest
2 Commenti
Oldest
Newest Most Voted
Inline Feedbacks
View all comments
Katherine Alexandra Giudice

Grazie!

Julieta B. Mollo

👍

Promuovi la tua azienda in Italia e nel Mondo
To Top
1
0
Would love your thoughts, please comment.x
()
x