Visitare Lenola affascinante e ricca di storia - itLatina

itLatina

CICERONE ITINERARI

Visitare Lenola affascinante e ricca di storia

Visitare Lenola - Piccola Lenola da lontano

Visitare Lenola, ne vale davvero la pena. Un paese ricchissimo, noto per i panorami. Siamo in un’area in cui si ergono sia i monti Ausoni, sia gli Aurunci a circa 425 metri sul livello del mare.

Visitare Lenola

Lungo la Strada Statale 637 che collega il borgo a Frosinone, in prossimità del Km. 36, fino a qualche anno fa; c’era il cippo in pietra segnante il confine tra lo Stato Pontificio ed il Regno di Napoli, di cui Lenola rappresentava l’ultimo baluardo. Come dicevo, Lenola è circondata dai monti Ausoni e Aurunci, che gradatamente si elevano sino a raggiungere altezze considerevoli e si allargano, verso sud ovest, a forma di gola offrendo sullo sfondo uno scenario incantevole.

Visitare Lenola - Lenola tra le fronde

Al riguardo il Re Vittorio Emanuele III disse: un panorama il più bello d’Italia”.  Le antiche origini sono incerte, ma da diversi documenti si evince che la fonderono gli Enotri; un popolo di navigatori giunti dall’Oriente. Altri sostengono che l’antica “Ianola fu costruita da alcuni profughi di Amiclae scampati alla distruzione di un insediamento, fondato dai Laconi, sulle rive del Lago di Fondi.

Monti Ausoni

Altri la attribuiscono agli Opici antica popolazione fusa con i Sanniti che in diverse epoche presero il nome di Osci, Ausoni e Aurunci. In epoca romana il comprensorio su cui nel medioevo sorse il castrum Inulae faceva parte del territorio della città di Fundi. Si conservano alcune epigrafi funerarie relative a cittadini come Caio Curtonio, Alfio Salbio e Quinto Safinio; che rivestì la carica di rex sacrorum. Importanti ritrovamenti archeologici sono avvenuti nella piana di Ambrifi; e più recentemente, in località “Fontana delle Strette”.

Visitare Lenola - Castagne A Lenola sui monti

Il centro storico Sulla sommità del colle dove sorge l’abitato di Lenola, è stato eretto il santuario di Santa Maria del Colle. Incantevole l’antico borgo centtale, chiamato “Terra Vecchia” o “il Castello”, caratterizzato da antiche abitazioni, case-torri. Belli i vicoli i monti all’orizzonte e le colline. Ma anche la piana con il lago e parte del Salto di Fondi, Tirreno e le isole Ponziane all’orizzonte.

Monti Aurunci

Rinomata per il suo clima “fresco ed asciutto” fu dal XVII secolo residenza estiva dei vescovi di Fondi è piacevole per una passeggiata. Ancora oggi nei mesi estivi è luogo prediletto di molti. Camminando tra i vicoli medievali possiamo scorgere alcune pregevoli chiese; come la Chiesa di Santa Maria Maggiore del XV secolo. Inoltre c’è la Chiesa di San Giovanni Evangelista risalente al XIII secolo. Ma anche l’antica Chiesa della Madonna delle Benigne Grazie del X secolo.

Visitare Lenola - Lenola Dai Monti Ausoni

Oltre agli edifici religiosi vi sono alcuni edifici nobiliari come il Palazzo del Barone o il Castello, Palazzo Notarianni e Palazzo Ingrao e il Palazzo Grossi. Da queste parti imperversò anche il pirata Barbarossa che assaltò Fondi per rapire la bellissima contessa Giulia Gonzaga; che però, riuscì a fuggire. A Lenola è nato il pittore Giovanni Pandozy e il medico, botanico e antiquario Francescantonio Notarianni.

Borghi dell’Agro pontino e perché visitare Lenola

Imperversò anche il fenomeno del brigantaggi ma vi furono anche adepti della Carboneria. Parliamo di Paolino Mastrojanni, Luigi Pandozzi e Antonio Pandozzi. Va sicuramente menzionato per il brigante Luigi Alonzi detto “Chiavone”. La sua banda, di cui faceva parte anche il lenolese Domenico Pannozzo che per un pezzo fecero il bello e il cattivo tempo. Pesante è stato il tributo che Lenola durante la seconda guerra mondiale. 119 morti, tra civili e soldati, decine di feriti oltre alle violenze compiute contro i civili (marocchinate) dai goumier del Corpo di spedizione francese in Italia agli ordini del generale Juin. Per chi vuole fare una gita, non manca una enogastronomia incredibili e trattorie a condizione familiare; per via di un clima unico, che gode del mare e dei monti.

Fonte foto – Pag Facebook – Sei di Lenola se…

Visitare Lenola affascinante e ricca di storia ultima modifica: 2022-08-03T07:00:00+02:00 da simona aiuti

Commenti

Subscribe
Notificami
guest
1 Comment
Oldest
Newest Most Voted
Inline Feedbacks
View all comments
Julieta B. Mollo

Bel posto!

Promuovi la tua azienda in Italia e nel Mondo
To Top
1
0
Would love your thoughts, please comment.x