I LATINENSI RACCONTANO LATINA

itLatina

ASSOCIAZIONI LUOGHI DI RITROVO SCUOLA

Centri estivi per minori, ripartendo da bimbi e ragazzi

Centri estivi per minori Bambini Con Secchiello che giocano

È stato pubblicato l’Avviso del Comune di Latina; ai fini dell’autorizzazione di servizi per minori nei centri estivi.

Centri estivi per minori - Bambino Con Barchetta Di Carta in riva la mare

L’obiettivo è favorire iniziative sicure di educazione e socializzazione dei minori; provati dal momento che stiamo vivendo. Il nuovo assetto sociale causato dall’emergenza epidemiologica; potrebbe generare divari, scompensi e disuguaglianze educative, ma anche disagio psicologico.

Centri estivi per minori

E’ necessario tessere una rete di protezione per i bambini; e accompagnarli in questa epoca di #Covid-19. Al riguardo, i servizi educativi e ricreativi sono destinati ai minori dai 3 ai 17 anni da svolgersi a partire dal 15 giugno 2020; in conformità all’Ordinanza del Presidente della Regione Lazio del 27 maggio 2020 (n. Z00043).

Centri estivi per minori - Bimba Al Mare Che Si Dondola su una corda

Saranno attività nel pieno rispetto delle disposizioni nazionali in tema di sicurezza; per emergenza Covid-19. L’Avviso Pubblico con tutti i dettagli è disponibile al seguente link: www.comune.latina.it/wp-content/uploads/2020/05/AVVISO_CENTRI_ESTIVI-1.pdf. Noi ovviamente, dobbiamo ripartire dalla scuola; così come ha commentato l’Assessore alla Pubblica Istruzione, Gianmarco Proietti. Non parliamo solo di scuola, ma pensiamo alle tante altre diversificate attività educative e didattiche; per i bambini e i ragazzi. E’ opportuno intervenire perché i ragazzi possano ritrovarsi e socializzare. La scuola e le attività contingenti e affini sono prima di tutto relazione; e relazione tra pari.

Centri estivi per minori in epoca #Covid-19

Dobbiamo ripartire dai bambini e dai ragazzi; perché sono tra i cittadini più colpiti da questa pandemia. Non dobbiamo pensare subito alla crisi economica; bensì a quella educativa e relazionale; poiché  può essere molto più profonda e duratura nel tempo.

Centri estivi per minori - Campo Scuola con due bimbetti

I centri estivi oggi possono organizzarsi al fine di prestare un servizio efficiente e in sicurezza; perché è evidente che il rischio della pandemia non è stato ancora scongiurato. In attesa di un vaccino e di buone notizie per un ritorno alla normalità; si è cercato di agevolare la procedura di autorizzazione nonostante i tempi strettissimi. Tutto ciò, creando una sinergia con la Asl e diventando, come Comune, sportello unico. I responsabili manderanno solo al Comune il progetto da presentare. Poi sarà il Comune ad interfacciarsi con la Asl. Si metterà a disposizione di tutti il servizio mensa; e al contempo quello fondamentale, della assistenza specialistica.

Assessore alle politiche giovanili di Latina

Tutto questo comporterà un impegno e uno sforzo tali; affinché nessun bambino o ragazzo possa rimanere escluso. Dobbiamo ripartire e dobbiamo farlo mettendo al centro del progetti i bambini e la loro crescita serena. Oggi possiamo e dobbiamo occuparci del benessere della nostra comunità, così come ha osservato Cristina Leggio; Assessore alle Politiche Giovanili.

paperella gialla - Bimbo In Piscinetta che si diverte

Ciò è certamente qualcosa di molto più complesso rispetto alla sola tutela della salute dei cittadini. E’ palese che noi come persone, siamo esseri relazionali, e quindi ci nutriamo di esperienze e di confronto. Orbene, i bambini e le bambine, così come i ragazzi e le ragazze; hanno il diritto di tornare a incontrarsi negli spazi della città. Noi infine, siamo responsabili della costruzione di contesti aperti; e allo stesso tempo sicuri dove possano riprendere a esercitare la loro autonomia e costruire relazione.

fonte foto – cleanpng.com

Centri estivi per minori, ripartendo da bimbi e ragazzi ultima modifica: 2020-06-15T07:00:00+02:00 da Redazione
To Top