“La forza delle parole, difesa dei diritti umani contro l’hate speech” - itLatina

itLatina

ASSOCIAZIONI ONLUS

“La forza delle parole, difesa dei diritti umani contro l’hate speech”

La forza delle parole - Congo e le vittime dell'attentato

La forza delle parole non è solo uno slogan, al contrario. Parliamo nello specifico dell’incontro promosso dal Comune di Latina; in occasione della Giornata mondiale dei diritti umani di Venerdì 10 dicembre.

La forza delle parole

L’appuntamento è alle ore 17 nella sala Enzo De Pasquale; in occasione della “Giornata Mondiale dei Diritti Umani”. Il Comune di Latina con la collaborazione di Antonella Napoli, giornalista e scrittrice, direttrice di Focus on Africa; promuove un incontro di riflessione e approfondimento dal titolo “La forza delle parole: difesa dei diritti umani e contrasto all’hate speech”.

La forza delle parole - Attanasio e l'associazione fondata dopo la sua morte

Dopo il saluto del Sindaco Damiano Coletta, i lavori verranno aperti da Maria Paola Briganti; Capo Segreteria dell’Ufficio di Gabinetto del Sindaco. La moderazione è affidata alla giornalista Teresa Faticoni. Nel corso della conferenza si alterneranno gli interventi di alcuni degli autori che hanno animato la prima edizione della rassegna letteraria sui diritti “Un libro, tante vite”; che si è svolta lo scorso settembre a Latina Scalo. Comincerà ad esempio Antonella Napoli, curatrice della rassegna, di rientro dal Sudan. Proprio lì ha seguito le nuove proteste nel Paese della società civile sudanese.

Colpo di stato in Sudan

In questa zona del mondo, si sta cercando di rivendicare il diritto alla libertà; e alla democrazia dopo il colpo di Stato dei militari nel Paese. Il dialogo tra gli autori continuerà con Riccardo Noury; portavoce di Amnesty International e di Valerio Cataldi, giornalista di Rai News 24. Ma anche Tiziana Ciavardini, antropologa e autrice, con Graziella Di Mambro, giornalista e rappresentante di Articolo 21.

La forza delle parole - Diritti Umani la locandina

Sono talmente tante e in ogni parte del mondo le richieste d’aiuto per ogni genere di discriminazione, che non è facile agire su ogni fronte. Si cerca di dare voce ai bambini ancora sfruttati, alle donne costrette a prostituirsi, così come a chi non ha una casa. Come quotidianamente possiamo verificare, l’Occidente talvolta solo sulla carta ha dei diritti scritti riconosciuti. Mettere in pratica ciò che è scritto; come abbiamo imparato sulla nostra pelle, è cosa ben diversa.

Zakia Seddiki e I bambini dell’ambasciatore

Durante l’incontro, tra l’altro, tra le tante tematiche calde, si parlerà anche di diritti delle donne legate a quello che si chiama “hate speech” con Cristina Perozzi; avvocato specializzato in tutela delle vulnerabilità e violenza ed esperte di tutela internazionale dei diritti umani. La strada è ancora lunga e parlarne significa cercare di sensibilizzare. Si vuole scuotere le coscienze, affinché la politica investa in sicurezza, cultura; affinché l’informazione non abbia più quelle tinte rosso sangue a cui troppo avvezzi.

La forza delle parole - soldati in Sudan

Infine, sui diritti dell’infanzia interverrà la fondatrice dell’organizzazione umanitaria “Mama Sofia” Zakia Seddiki; moglie dell’ambasciatore Luca Attanasio. Parliamo dell’ambasciatore ucciso in Congo lo scorso febbraio; insieme al carabiniere Vittorio Iacovacci, originario della provincia di Latina, e all’autista che li accompagnava, Mustapha Milambo. Zakia Seddiki presenterà il progetto; “I bambini dell’ambasciatore” in collaborazione con la rete ForumSad.

Fonte foto : pag. Facebook Mama Sofia

© Riproduzione riservata

“La forza delle parole, difesa dei diritti umani contro l’hate speech” ultima modifica: 2021-12-10T07:00:00+01:00 da simona aiuti

Commenti

Subscribe
Notificami
guest
1 Comment
Oldest
Newest Most Voted
Inline Feedbacks
View all comments
Julieta B. Mollo

Grazie dell’info!

Promuovi la tua azienda in Italia e nel Mondo
To Top
1
0
Would love your thoughts, please comment.x
()
x