I LATINENSI RACCONTANO LATINA

itLatina

ITINERARI STORIA

Tres Tabernae, l’archeologia del territorio pontino

Tres Tabernae - Tipo Di Taverna a Ostia

Tres Tabernae, questo è il nome del luogo, forse per la presenza nell’antichità di tre taverne, nei pressi di Cisterna di Latina. Sappiamo tuttavia, che nel 312 a.C. il console Appio Claudio Cieco avvia la costruzione della Via Appia che passa dall’agro pontino.

Tres Tabernae - Fontana che simboleggia Cisterna di Latina
Cisterna di Latina – fonte foto – Wikipedia – pubblico dominio

Con la via Appia nasce “Tres Tabernae”, oggi riprese nello stemma cittadino. Anticamente si trattava di una località fiorente, un luogo di ristoro in terra pontina.

Tres Tabernae

Sulla Tabula Peutingeriana, ovvero una copia risalente al XII-XIII secolo di un’antica carta romana; dove vi erano raffigurate le strade militari romane, appare anche la segnalazione di Tres Tabernae. Troviamo citata la località negli Atti degli Apostoli, riguardo il viaggio di San Paolo prigioniero verso Roma. Allora, i primi cristiani romani, andarono incontro al Santo, incontrandolo proprio a Tres Tabernae.

Tres Tabernae -Via Appia in uno scorcio

Con i suoi compagni e scortato dai militari, il prigioniero San Paolo è in viaggio verso Roma intorno al 60 d.C.; per attendere la sua assoluzione che avverrà l’anno successivo. Ecco ciò che l’autore degli Atti degli Apostoli annotò: Da Roma, i fratelli che avevano sentito parlare di noi, ci vennero incontro fino al Foro Appio e alle Tre Tabernae: Paolo nel vederli rese grazie a Dio e prese coraggio.” La località pontina, cresce intorno al III secolo d.C., e diventando sede vescovile.

Tres Tabernae o Tre Taverne

Si edifica una cattedrale paleocristiana, dedicata appunto a San Paolo, di cui però non è rimasta traccia. Tuttavia, per la scarsità della popolazione fu poi unita alla diocesi di Velletri nel 592, però, di questa funzione non si conosce alcuna notizia di dettaglio.

Tres Tabernae - Strada Romana in dettaglio

Proprio qui, fu imprigionato l’ex-imperatore Flavio Valerio Severo da Massenzio e Massimiano prima di essere ucciso (307). Tre Taverne era la prima mansio o mutatio, meglio detto posto di riposo per i viaggiatori che lasciavano Roma. Proprio a quest’altezza si congiungeva probabilmente da ovest una strada proveniente da Anzio; successivamente poi una da est proveniente dai piedi della montagna di Norba. Nondimeno, possiamo dire che Tres Tabernae, ovvero il luogo dove sorge oggi il sito archeologico di Tres Tabernae è ormai stato identificato come il primo insediamento da cui successivamente nacque la comunità di Cisterna di Latina.

San Paolo sulla Via Appia

L’antico abitato si sviluppò quindi intorno ad una stazione di posta con botteghe, alla confluenza delle strade provenienti dei centri più interni del territorio. Parliamo di Ulubrae, Tiberia, Norba, e Cora. Sappiamo che Cicerone vi soggiornò spesso e la cita in tre lettere inviate ad Attico, scritte nel 61 e 59 a.C.

tres tabernes - Tipo Di Taverna
fonte foto – Wikipedia – Chris 73 – CC BY-SA 3.0

La prosperità e la fama di Tres Tabernae però, cessò per via dei barbari, e poi dei saraceni. Del tutto rasa al suolo, i locali abbandonarono l’area verso un luogo più sicuro dove sorgerà Cisterna. Alla riscoperta delle antiche vestigia pontine, molto più antiche di quanto si possa immaginare, si trovano tracce archeologiche quindi molto interessanti. Ci troviamo sulla Via Appia, a circa 50 km da Roma. Tres Tabernae è sempre associata ai resti archeologici situati 5 km a sud-est di Cisterna di Latina; ovvero le Grotte di Nottola.

regina viarum

Siamo quindi in corrispondenza della progressiva miliaria riportata dalle fonti antiche. Altri ne hanno proposto l’identificazione con Cisterna stessa, tuttavia, per questi ultimi ritrovamenti sono stare avanzate varie ipotesi. Possiamo dunque affermare oggi senza dubbio, che l’attuale sito archeologico fu uno dei primi insediamenti attorno ai quali nacque Cisterna di Latina. L’area archeologica interessata era ricca e fiorente, perché come dicevamo, rappresentava la prima mansio, ovvero un luogo di riposo per i viaggiatori diretti o uscenti da Roma. Al riguardo, l’area archeologica di Tres Tabernae è situata lunga la “regina viarum”.

Tres Tabernae, l’archeologia del territorio pontino ultima modifica: 2020-06-22T07:00:00+02:00 da simona aiuti
To Top